Facile e veloce Vegetariano-veloce

“Imparare il coreano” di Küchenchef Peter Serpico è in realtà un Kochbuch, non un Kochbuch

Written by admin

Sebbene ci sia un Koch, quel primo Kochbuch von Peter Serpico non è un Kochbuch für Köche. Non ultimo nel senso che contiene ricette complesse con cinque ricette parziali e lunghe liste di ingredienti. “Imparare il coreano” è un libro progettato per essere schizzato e scheggiato, pieno di ricette di base che i cuochi casalinghi di oggi, indipendentemente dal loro background, possono utilizzare settimanalmente.

Jede Seite è un Verkörperung von Serpicos Überzeugung, che è “il miglior coreano Essen coreano Hausmannskost ist”. Puoi trovare direttamente le ricette Kimchi, in stile Banchan tradizionale, nonché la loro ricetta (lattuga iceberg marinata) e le classiche tagliatelle con fagioli neri. Ihr Broccoli-Kimchi è pronto per la base a casa mia, qualcosa che posso salvare dopo Lust und Laune zubereiten und für braten Reis.

L’Hausmannskost coreano non è ciò che Serpico aufgebachsen ist. Nato a Seoul, è stato adottato lì all’età di circa due anni ei suoi genitori lo hanno cresciuto con i suoi tre fratelli in un sobborgo del Maryland. Da adolescente, Serpico ha lavorato in una pizzeria; Puoi fare ancora di più con Kochjobs, si è iscritto al programma culinario del Baltimore International College e ha fatto crescere la sua carriera. Appena affermatosi come chef, Serpico si è immerso nella cucina coreana.

Chiunque si sia separato dalla propria identità attraverso la cucina locale si ritrova di nuovo in “Korean Learning”, anche se il processo di scoperta di Serpico è molto personale. Es ist eine Erinnerung daran, che Essen apparentemente può collegare diversi aspetti delle nostre storie: Was bedeutet es, Koreaner zu sein? bedeutet es, amerikaner zu sein? Chi vede una famiglia aus?

La Pandemia ha causato la chiusura del suo Ristorante Serpico a Filadelfia; Jetzt in derselben Stadt serve la nuova KPOD seine Interpretation der zeitgenössischen Koreanisch-Amerikanischen Küche.

Una mattina di primavera, Serpico mi parlò al telefono; Non vedeva l’ora di portare sua figlia Charlie, 7 anni, all’Acquario più tardi quel giorno.

Il tuo libro ha un’atmosfera così familiare, fell über das Familienleben.
Ho sempre avuto dei file su di esso in modo che quelle cose non fossero cambiate molto: la scrittura, le ricette, le foto. Volevo che tutto fosse il più reale possibile. Non abbiamo uno studio. Lo studio era il mio soggiorno e la mia cucina. Mia figlia era lì ogni giorno quando ha fatto Zoom School.

Cerco davvero di includerlo nella cucina coreana. Volevo assicurarmi che il libro di cucina fosse Hausmannskost und nicht das, uno chef lo descriverebbe come Hausmannskost. Voglio farne uno Cucinare Libro, niente Kochbuch. Etwas, auf das Sie verweisen, Rezepte bedoarn, es taggen könnten – “Wir mögen ein bisschen mehr Knoblauch in diesem Rezept, wir mögen ein bisschen mehr Würze in diesem Rezept.” Ich möchte, that die Leute long die Rezepte Le ricette della famiglia erano.


Ho già preparato cinque ricette e non ho accesso agli ingredienti coreani. Ihre Rezepte ha anche Schritte non falso.
Sì, volevo il numero di passaggi, volevo il numero di ingredienti. L’idea era che potevi andare su H-Mart o su Internet e prendere gli ingredienti di base dalla tua dispensa. Molti di questi ingredienti non sono deperibili. Puoi trovarlo nei tuoi armadietti o nel tuo frigorifero e riempire gli spazi vuoti con tutto, puoi trovarlo nel tuo negozio di alimentari locale.

In dem Buch erwähnen Sie, die die Familie Ihrer Frau Julie ein großer Teil Ihres Einstieg in quella guerra Hausmannskost coreana.
La famiglia di mia moglie mi ha accolto e abbiamo un ottimo rapporto. Ci siamo molto vicini. Sie bowls con un furgone pieno Lebensmittel o guidiamo nel Queens e li visitiamo.

Da un punto di vista spirituale, la maggior parte del libro è destinata a mia figlia. Sono un coreano adottato. Lei è la parte migliore della mia vita. Quando ero giovane, mia madre mi diceva sempre: “Vuoi saperne di più su tua madre fisica nicht eines Tages? E non volevo davvero alcun motivo per questo. Sono a un punto morto della mia vita, in cui ho 40 anni e la risposta è: No, non voglio. Non c’è più niente con cui voglio passare il mio tempo. Vorrei vedere mia figlia crescere.

Ich we nicht, wie other Adoptierte sich fühlen, aber ich habe das Gefühl, dass meine Tochter mein Kind ist. Io e mia moglie abbiamo creato mia figlia insieme. Sie sono io Blut, lo sai? Non mi piaceva questa sensazione. È una parte importante di quello che sono ora, e non mi aspetto che nessun altro lo capisca.

Quale ricetta consiglieresti a qualcuno che è curioso ma non ha familiarità con la cucina coreana?
Banchan – quel piccolo Beilagen, einfach weil sie sie può essere integrato in ihre normalen Pasti. Non so se ti siedi a tavola e dici “Es ist Koreanisches Essen”. Si può dire qualcosa di semplice come gli spinaci marinati in una ciotola di riso.

Se avessi un giorno libero per cucinare con tua figlia, cosa faresti?
Probabilmente andremmo all’H Mart e faremmo shopping. Pranzo Dort. E la cena? Probabilmente farei Ssam. Questo è il nostro punto di contatto, dove acquistiamo semplicemente Insalata, Ssamjang, Carne e tutte le verdure che sembrano migliori.

È molto semplice, ed è così che volevo anche il ricettario. Sto facendo questa cosa per la mia famiglia. E non ho tempo. Non ci penso in anticipo. Spesso apro il frigorifero o il congelatore e penso: “Was mache ich gerade?”

About the author

admin

Leave a Comment